Chi siamo

who3
La “Italo Import Export” nasce nel gennaio del 2000 dall’incontro tra Salvatore Conte e Audrone Jukneviciute e dalla loro comune passione per l’ambra, considerata fin dall’antichità una pietra dalle magiche virtù. Il vecchio magazzino per la lavorazione dei fichi, a Castiglione Cosentino in Calabria, diventa così la loro “bottega”, sintesi tra origine e futuro; come modello il mercante viaggiatore che trasporta in luoghi diversi il fascino di terre e mani lontane e una mentalità imprenditoriale moderna, ma sempre rispettosa del valore della propria merce e del lavoro che la trasforma. Le ambre particolari della “Italo Import Export” provengono da varie parti del mondo: area baltica, prevalentemente Lituania, Santo Domingo, Messico e Sicilia (Simetite).
Tuttavia, l’attività dell’azienda non si è fermata al commercio dell’ambra, così, con il passare del tempo, l’interesse della “Italo Import Export” si è rivolto anche ad altre pietre, soprattutto le giade, i coralli e i quarzi mantenendo sempre la caratteristica dell’esclusività, della particolarità e quindi della ricerca. Caratteristiche quest’ultime, esaltate dalla creazione di gioielli unici che hanno lo scopo di meravigliare e sorprendere, gioielli che nascono dalla collaborazione con numerosi Maestri Orafi.
who1 who4b